fbpx

Tiktok&Marketing: Silent Disco e il suo slancio.

Come Tiktok ha svoltato le sorti di un format che doveva essere lanciato.

Una piattaforma che conta ormai più di un miliardo di persone comprese dai 18 ai 34 anni, con un un rapido tasso di engagement tra i suoi utenti, grazie ai feed personalizzati, un mondo di funzionalità per il B2B e che da un booster a qualsiasi profilo permettendo visibilità… ma funziona? Un case study completo firmato Estro di come abbiamo lavorato su una piattaforma che tutti vogliono sfruttare ma in pochi conoscono.

Premessa: il fermo totale.

La Silent Disco è un format di evento decisamente divertente: ci sono tre Dj che suonano e tramite un sistema wireless diverse cuffie luminose scelgono cosa ascoltare durante la serata. Tutto questo avviene in silenzio, nel rispetto dell’ambiente circostante e del vicinato. Nel passato migliaia di persone sono accorse ai diversi eventi che si organizzavano. Dal 2019 però tutto si ferma e tutto tace: arriva la Pandemia. I canali tradizionali come Instagram e Facebook si bloccano, così come gli eventi Silent Disco.

Nel 2022 però Silent Disco decide di riorganizzare eventi e di ricominciare ad essere uno dei format eventi più in voga tra i giovani. Ma come fare a rilanciare un tale format, ad acquisire nuovo pubblico in target, a rilanciare i social quali Facebook&Instagram? E qui entra in gioco una delle nostre nuove piattaforme preferite: Tiktok!

L’incontro con Tiktok: lo studio preliminare.

Prima di sfruttare il canale Tiktok abbiamo pensato ad il giusto target con cui interfacciarci (dai 18-24, la cosidetta gen-z, un target group molto esigente, generazione mobile first e abituato all’uso massiccio dei social) ma soprattutto a come sfruttare a pieno questa piattaforma che da due anni a questa parte spopola in Italia.

Dopo aver pensato al giusto target, su Tiktok bisogna pensare ai giusti hashtag, ai giusti trend per la nostra nicchia di riferimento (e poi capiremo insieme il perchè), a dei video che non siano troppo formali ( perchè il troppo bello e costruito su Tiktok non funziona : e poi capiremo anche per questo insieme il perchè).

Eravamo pronti. La Silent era pronta per essere lanciata su Tiktok. Con i suoi hashtag, con il suo target di riferimento, con la sua nicchia di mercato e tutto il pack per far si che le cose funzionassero.

La situazione di partenza dopo tre video pubblicati del canale era questa:

Oltre alle percentuali salite di visualizzazioni del 189,92% e ai nuovi MI PIACE del 800% (ovvietà per un canale nuovo) abbiamo fatto un sapiente lavoro di RETARGETING sulle Stories di Instagram per invitare i nostri followers a seguirci sul canale nuovo appena aperto.

Qualcosa iniziava a smuoversi.

La prima cosa che premia su Tiktok è la costanza: pubblicare costanti affinchè la nostra nicchia di riferimento ci noti.

E così abbiamo fatto. Con costanza, strategia ed impegno abbiamo iniziato a pubblicare sempre più contenuti in linea con il nostro target di riferimento.

Il giorno della svolta: la viralità e come ti stravolge.

Oltre alla costanza, il guardare costantemente la analytics di Tiktok è uno dei metodi migliori per avere OTTIMI risultati e comprendere come far performare al meglio i nostri video.

Dopo un evento Silent a Monza, un nostro video va virale. SBAM. Il video ha quasi due milioni di visualizzazioni, con più di 1,112 condivisioni e 6,6608 salvataggi. 

La svolta del canale. La piattaforma inizia a spingerci sempre di più.

E poi ancora un altro video va virale. Nei cosidetti “Per te” o “For you” o se vogliamo essere meno formali “FYP” .

Andiamo ora ad analizzare i numeri in due mesi di attività di Silent Disco su Tiktok:

In pochissimo tempo (solamente due mesi) abbiamo raggiunto un livello di crescita impressionante:

VISUALIZZAZIONI VIDEO: +3,513,360 , una percentuale del 523,525%

VISUALIZZAZIONI DEL PROFILO: +134,087,5% , in crescita ancora

MI PIACE: +3,23772727%, in crescita ancora

COMMENTI: superiori al +1,999% in crescita ancora

CONDIVISIONI: +430,800% , in crescita ancora

TASSO DI CRESCITA FOLLOWERS: +60,581,82% , in crescita

7 VIDEO IN TENDENZA CHE CONTINUANO AD ESSERE LANCIATI DALLA PIATTAFORMA 

Come si è riflesso tutto questo sugli altri social presistenti della Silent Disco e in generale sul format?

INSTAGRAM

Su instagram, oltre all’aumento di follower abbiamo aumentato la visibilità e le interazioni della pagina grazie alla possibilità di Tiktok di connettere le due piattaforme.

Si è lavorato in organico anche su Instagram affinchè chi atterrasse da Tiktok potesse avere sempre un’interazione il più possibile personalizzata.

LINKTREE

Abbiamo introdotto da poco un Linktree affinchè chi volesse acquistare le prevendite per la Silent o conoscere i canali principali dell’evento potesse comodamente accedervi tramite un semplice click. Grazie a Tiktok i numeri sono stati questi:

Con un CTR da Giugno 2022 del 57,11% abbiamo avuto più di 823 click al nostro link di persone che sono entrate e hanno compiuto azioni sul nostro link tree.

UN FORMAT RILANCIATO

Sempre più persone hanno iniziato a scrivere da tutta Italia: Napoli, Roma, Catania, Sardegna. Tutti volevano e vogliono ora partecipare ad una Silent Disco e chi partecipa vuole essere parte del grande movimento silenzioso.

L’obiettivo del rilancio format è stato raggiunto. 

Un case studies sicuramente di successo per noi di Estro di cui siamo veramente orgogliosi.

Avevamo però in sospeso dei perchè: cosa funziona e perchè per le nostre nicchie di riferimento su Tiktok.

TIKTOK E IL NEUROMARKETING

Tiktok funziona perchè è fortemente basato sui gusti di ogni singolo utente sulla sua piattaforma. Basta solo osservarne sapientemente le analytics per accorgersi di come Tiktok cattura additirittura la soglia di attenzione di un singolo video, quando è stata persa, quando abbiamo acceso l’attenzione nel nostro users: queste informazioni preziose sono dati biometrici essenziali ed applicabili a concetti di neuromarketing e di bias cognitivi che, oggi, sono quanto più di prezioso nel modo di sfruttare le piattaforme di digital marketing. I consumers e la loro attenzione è sempre più difficile da catturare e in questo Tiktok ci viene in aiuto. Proprio per questo è bene analizzare target, nicchia ed entrare in estrema sintonia con il nostro pubblico. Per la Silent si è scelto il giusto target, i giusti trend e il giusto modo di comunicare con un sapiente uso delle analytics.

LA REALTA’ E NON IL BELLO

Su Tiktok i video costruiti non funzionano. Non catturano abbastanza l’attenzione. Questo perchè l’utente non riesce ad entrare in completa sintonia con chi li propone. Più si è veri, più si è reali e più si è vicini all’utente e al consumer, più il format proposto funziona. Questo trend neo realista che sta virando anche su altre piattaforme, su Tiktok è quanto più vero possibile. L’estremo engagement che propone Tiktok presuppone proprio che il consumer sia posto al centro del brand e non più l’opposto. Per la Silent oltre ad un gran lavoro di community management (la risposta ad ogni singolo commento) i video erano di persone reali, non di professionisti se non qualche video estemporaneo,proprio per far sentire l’utente parte dell’evento anche se non era li.

TIKTOK QUINDI… FUNZIONA?

La risposta delle risposte… Si. Se usato correttamente, con un ottimo lavoro come sappiamo fare in Estro, con la giusta strategia, la lettura dei dati costante,le ADS, la simbiosi con l’utente…Tiktok funziona, anche per il B2B e il B2C. Diversi brand spopolano, diventano importanti e vendono su Tiktok oltreoceano da ormai tempo grazie a Tiktok.

E la Silent Disco ora, continuerà a suonare in tutta Italia.

Grazie Tiktok.

contattaci

Brigitte

Brigitte

× Come posso aiutarti?