fbpx
strategie di comunicazione

Strategie, strategie, strategie

Si può lanciare un brand totalmente da zero con un prodotto nuovo e non conosciuto ancora nel mercato? Si. Ma non a caso. 

Niente manuali alla Sun Tzu… o forse sì.

Comunicare con efficacia è fondamentale per promuovere e rafforzare la brand reputation. Il motivo è semplice: parole, parole, parole, NON SONO SOLTANTO PAROLE. La comunicazione è lo strumento che ci consente di avvicinarci ai clienti, di favorire la memorizzazione del brand, di stimolare il ricordo o di affezionare i clienti. 
Insomma, saper comunicare è per il brand parte della sua identità, della sua personalità e della sua attività quotidiana.
E, allora cosa puoi fare per sfruttare a tuo vantaggio quest’opportunità e comunicare con efficacia ai tuoi clienti o con potenziali clienti? 
Devi cominciare da una strategia (forse lo avevi intuito dal titolo). Perché è proprio dalla tua strategia di comunicazione, dove bisogna stilare un piano di comunicazione capace di fornirti le linee guida per raggiungere il tuo obiettivo e per mettere in scena una comunicazione integrata, coordinata e coerente sia con la brand identity sia nelle singole azioni promozionali. 
E’ questo aspetto, che fa si che tutto quello che ti passa per la testa per promuovere il tuo brand, avvenga in maniera efficace.

Ora. Di cosa stiamo parlando in concreto?

Si tratta di un documento strategico che definisce e pianifica gli obiettivi. 
Immaginate dei pirati attorno ad un tavolo con una pergamena che pianificano la conquista del mondo, ecco, uguale. Azioni, attività, scadenze e studio del contesto. Tutto parte del grande piano. 

To make a long story short, nel carrello mettiamo: 

  • l contesto in cui lavori e comunichi (settore, mercato, competitors);
  • Il tuo target di riferimento;
  • Gli obiettivi concreti e determinati che vuoi raggiungere;
  • La strategia creativa di comunicazione;
  • I mezzi di comunicazione che impiegherai;
  • La programmazione delle attività;
  • I tempi e le tempistiche delle singole azioni;
  • Il budget a disposizione e il modo in cui sarà ripartito;
  • Il monitoraggio delle attività.


Case study time:

Ed ora vediamo come 9 piccoli passi ci porteranno a far conoscere Supero al mondo intero.

Per farvi entrare più nella parte possiamo dirvi che si tratta di un brand che nasce dall’idea di Corrado Di Lecce, dove nella sua visione vuole riunire un accessorio luxury con l’idea di personalizzazione.  Lo scopo è riuscire ad accompagnare chi acquista il gioiello giorno dopo giorno durante il suo percorso, fatto di sfide e traguardi personali. 

E a proposito di sfide, la nostra sta proprio nel lanciare al meglio quest’idea. Lanceremo da zero questo brand, organizzando ogni piccolo passo per far iniziare quest’avventura nel migliore dei modi. 

Passo uno: conoscere il brand e il contesto. 

Analizzare la situazione: internamente, esternamente, sopra e pure sotto. Cosa significa? Che dobbiamo conoscere profondamente il brand, il target di riferimento, il settore e il mercato in cui si opera, i competitor i loro movimenti. 

O così, cercando di capire la posizione del brand, ovvero la posizione che desideriamo occupare bella mente dei consumatori.

esempio posizionamento nel mercato

 

Esempio posizione all’interno del mercato coi Competitor.

Passo due: creare degli omini di laboratorio.

Come dei piccoli scienziati è il momento di ricreare le persone che andranno poi ad essere i nostri clienti di punta. Prima di decidere cosa e come comunicare, dobbiamo conoscere con precisione il target di riferimento. 
Per riuscirci diventare ricercatori è la cosa più giusta da fare, dobbiamo riuscire a rappresentare il cliente ideale, creare dei modelli-tipo che possano corrispondere in tutto e per tutto al tuo potenziale cliente. Età, provenienza, gusti, interessi, bisogni, case, libri, auto ,viaggi e fogli di giornale. TUTTO. 

Esempio di costruzione carta identità.

 

esempio di identikit

Passo tre. Definire obiettivi e risultati.

Quando devi andare da qualche parte imposti la destinazione su maps. Stessa cosa qui.
Concreto, preciso e misurabile. Il nostro obiettivo deve essere il più veritiero possibile. 

 

Esempio ipotesi di crescita

Passo quattro. Strategia creative time.

Dopo aver stabilito gli obiettivi, devi elaborare la strategia creativa, il modo in cui vuoi raggiungere la tua meta e vuoi comunicare il tuo brand. Quale messaggio intendi comunicare? In che modo? In che tono? Con quali mezzi?

Passo cinque. Get a f** plan.

Andare alla cieca non ha mai funzionato. Elaborare una strategia e un piano di comunicazione significa pianificare nel dettaglio le tattiche, i tempi e i modi con cui realizzare le azioni comunicative. Nulla, MA PROPRIO NULLA, deve essere lasciato al caso.

Passo sei. Elabora le linee guida di comunicazione.

Comunicare con coerenza la brand identity è possibile solo se elabori delle linee guida di comunicazione che devono essere rispettati da tutti i soggetti del gioco, qualsiasi strumento utilizzino e in qualsiasi contesto si trovino. Tutte le comunicazioni relative al brand devono rispettare queste linee in modo da far sì che tutti lo identifichino anche solo con una lettura o con uno sguardo. Romantico non trovi?

Passo sette. Prevedi. 

Crisi? Panico? Errori? Bisogna stabilire in che modo comunicare in determinate circostanze, come reagire, cosa fare. 
In modo da non fare ulteriori errori sull’errore dell’errore e uscirne puliti.

Passo otto. Monitora e misura.

Saper comunicare vuol dire anche monitorare costantemente le azioni e i risultati ottenuti, osservare quel che accade, analizzare il sentiment, le reazioni e, di conseguenza, decidere come agire e reagire.

Passo nove. Cambia.

Se sulla base dei dati non funziona: cambia. L’obiettivo è il risultato. Se la tua idea non ha portato risultati. Cambia. 

Per Supero siamo pronti per salpare per quest’avventura e lanciarlo alla conquista del mondo, come faremo, ve lo abbiamo spiegato. 

Questa è la short version di come noi ci muoveremo per comunicare al meglio il brand, se vorrai sapere come facciamo vieni  anche tu a fare parte della ciurma. 

contattaci

Alexia

Alexia

× Come posso aiutarti?