fbpx

LA ROCKBAND DEI RECORD

SETTORE eventi

l'evento

Tutto è iniziato nel 2014 da un video virale da oltre 50 MILIONI di views.

Uno dei più ambiziosi progetti degli ultimi 10 anni nel mondo degli eventi in Italia, talmente potente da venire esportato all’estero: stiamo parlando di Rockin’ 1000, un progetto più unico che raro, nato a Cesena.

RICHIESTE

PROBLEMATICHE - SOLUZIONI

01.

community

coordinare, informare e far nascere un legame tra migliaia di musicisti da tutto il mondo.

02.

CONTENUTI SOCIAL E VIDEO

Documentare sui social il dietro le quinte dei lavori e i concerti negli stadi d’Europa.

la comunicazione dell'evento

La community è stata gestita dal nostro responsabile e copywriter, ricoprendo il ruolo di community manager per tutto l’anno di preparazione degli eventi di Parigi, Francoforte e Milano Linate Air Show, oltre che social media manager durante i giorni dell’evento.

COMMUNITY MANAGER

Leonardo Marrone - Responsabile della comunicazione e Copywriter

Foto ©Marco Onofri

“In preparazione dei tre eventi di Rockin’ 1000 del 2019, ho moderato tutti i musicisti all’interno di un gruppo privato su Facebook.

Un gruppo internazionale di oltre 4000 persone da ogni angolo del mondo, con l’obiettivo di coordinare, informare e far nascere un legame tra gli individui della community.

Gestire una community è una grande responsabilità, oltre che un impegno quotidiano: rispondevo ai commenti sotto i miei post informativi, alle domande, ai messaggi privati fornendo informazioni utili, video lezioni dei maestri musicisti, tutorial.

Fornivo costanti aggiornamenti sulle liste di attesa per partecipare ai concerti e in alcuni casi ho dovuto riportare l’ordine tra i componenti della community.”

SOCIAL MEDIA MANAGEMENT IN EVENTO

Leonardo Marrone-Responsabile della comunicazione e Copywriter

Foto ©Marco Onofri

“Durante le giornate di produzione in loco, ho documentato sui social il dietro le quinte dei lavori, i backstage, le prove live dei Mille musicisti, le interviste ai musicisti e ai VIP ospiti, le dirette Instagram del concerto, post e stories in tempo reale, sondaggi e i flash mob dentro le città per coinvolgere le persone a partecipare all’evento.

Durante uno dei brainstorming del team in preparazione per l’evento di Parigi,  ho proposto quello che sarebbe poi diventato il primo Flash Mob cittadino realizzato da Rockin’ 1000.

La sera prima del concerto abbiamo invaso le scalinate di Montmartre di fronte all’Abbazia del Sacro Cuore, tra centinaia di turisti curiosi, effettuando una breve performance canora con i Mille.

L’avvenimento è stato ripreso e documentato su principali telegiornali francesi e sfruttato come ulteriore volàno per promuovere il concerto della sera successiva allo Stade De France.”

VIAGGIARE CON LA MUSICA

START

Un viaggio che inizia con tre obiettivi da realizzare: trovare mille musicisti, farli suonare contemporaneamente, raggiungere il budget per renderlo reale. Tutto questo per realizzare un unico grande sogno: portare i Foo Fighters a Cesena.

Da questo grandissimo sogno parte una delle idee più folli legate al panorama musicale. L’ideatore del progetto è Fabio Zaffagnini geologo e imprenditore italiano, che già nel 2014 iniziò a organizzare il primo maxi raduno per convincere i Foo Fighters a fissare un concerto a Cesena. 

LE FASI DI UN SOGNO

Nella prima fase l’ideatore fa partire una raccolta fondi per la somma di 40mila euro. Durante la racconta fondi vengono scelti attraverso dei provini i musicisti che faranno parte dei mille nell’evento del 26 luglio 2015 nel Parco urbano dell’ippodromo a Cesena.

A quell’evento saranno presenti 350 chitarristi, 250 cantanti, 250 batteristi e 150 bassisti per eseguire, dopo varie prove fatte nei giorni precedenti, il brano Learn to Fly dei Foo Fighters con direttore d’orchestra Marco Sabiu. Dopo le riprese viene registrato il messaggio, che consisteva nell’ultima fase del progetto di portare i Foo Fighters a Cesena.

LA RISPOSTA DEI FOO FIGHTERS

è il sogno impossibile che diventa realtà

Il sogno inizia a mettere le radici sin da subito, il video diventa virale in poche ore, attirando l’attenzione del cantante Dave Grohl che, dopo aver visto il video, promette che il gruppo avrebbe fatto un concerto a Cesena. 

Il concerto dei Foo Fighters venne tenuto il 3 novembre successivo al Carisport di Cesena. 

Dopo questa fase i Rockin’ 1000 affermano che “Smettere, a questo punto, non è un’opzione”

IL SUCCESSO INTERNAZIONALE

Nel 2016, dopo una raccolta fondi e la prevendita dei biglietti, venne realizzato il primo concerto pagante dei Rockin’ 1000 nello stadio Orogel Stadium-Dino Manuzzi a Cesena dove vengono eseguiti 17 brani rock di artisti come Nirvana, Blur, David Bowie, Jimi Hendrix e naturalmente anche “Learn to Fly” dei Foo Fighters.

In seguito a questo evento ci sono stati vari viaggi tra cui nel 2017 a Courmayeur a Val Veny una vallata alpina in Valle d’Aosta, nel 2018 a Firenze nello Stadio Artemio Franchi con direttore d’orchestra Beppe Vessicchio. Nel 2019 il tour varca i confini fino a raggiungere lo Stade De France a Parigi, la Commerzbank Arena di Francoforte.

A Parigi c’erano oltre 50.000 persone, sono numeri che fanno solo le band che hanno fatto la storia del rock.

Il video della cover di “We Will Rock You” eseguita dai Mille a Parigi, anche in questo caso ha raggiunto i diretti interessati, nientemeno che i Queen, talmente lusingati da condividere il video sui loro canali social ufficiali.

L’ULTIMA ESIBIZIONE…PER ORA

L’ultima grande esibizione dei Mille si è svolta l 12 ottobre 2019, sulla pista di atterraggio dell’aeroporto di Milano Linate, durante il Linate Air Show, con oltre 100.000 persone tra musica e Frecce Tricolori.

In questa occasione i Mille celebrano importanti ricorrenze: il primo uomo sulla luna, Woodstock e la caduta del muro di Berlino. Tra i brani in scaletta troviamo infatti “Space Oddity” e “Another Brick in the Wall”.

In questi anni di pausa questa storia incredibile si è trasformata in un documentario dal titolo “We Are The Thousand – L’incredibile storia di Rockin’ 1000” con la regia di Anita Rivaroli.

contattaci

Cerca

case studies

CIBELLE

Un viaggio nei profumi e nelle tradizioni

MOA

Unire il fashion e creatività

TEDX Varese

Come produrre un evento B2B all’epoca della pandemia

× Come posso aiutarti?